Kelly bars

Kelly bars

Le aste telescopiche Kelly bars trasmettono all’utensile trivellatore le forze di torsione e pressione esercitate dalla macchina.

I pacchi aste sono composti da elementi tubolari che, a seconda dei casi, regolano la profondità di trivellazione con sistemi a frizione, incastro o cremagliera saldati sulla superficie esterna ed interna ad ogni elemento. Lo stesso sistema trasmette anche la forza rotativa all’utensile.

METALMET produce dal 1988 Kelly bars a frizione, ad incastro e a cremagliera, con coppia massima trasferita fino a 480 kNm, profondità di trivellazione fino a 100 m e sistema di ammortizzazione per la riduzione di vibrazioni e rumore.

La connessione ad ogni tipo di utensile è garantita da una spina standard a livello mondiale

Gli elementi sono prodotti con acciai con specifiche tecniche adeguate a ridurre il peso ed aumentare resistenza del pacco aste e, conseguentemente, la vita utile del prodotto.

METALMET, affidandosi ad aziende di certificazione, può effettuare controlli magnetoscopici sulle saldature allo scopo di garantire l’assenza di cricche strutturali.